sabato 28 giugno 2008

VIDEO-PASTICCIO SUL VESUVIO

"Pasticcio amatoriale", realizzato per cercare di rendere dal vivo l'emozione di camminare sull'orlo del cratere di questo "mostro naturale", temibile e magnifico, che è il Vesuvio.

SULLE LABBRA DEL GIGANTE CHE DORME: ESCURSIONE SUL VESUVIO





Sveglia sul presto, abiti comodi, colazione veloce e via...verso nuove avventure!
Stamattina io e Lela siamo andate a visitare il Parco Nazionale del Vesuvio, il Gigante addormentato sui cui fianchi di pietra lavica crescono sconfinate distese gialle di ginestre.

Abbiamo affrontato un percorso piuttosto ripido per risalire fino alla bocca principale del vulcano, uno spettacolo impressionante reso ancor più suggestivo dal consistente profumo delle ginestre e dalle esalazioni di zolfo. In alcuni punti, all'interno del cratere, è possibile vedere delle fumarole, a testimonianza del fatto che il Vesuvio è sì addormentato, ma purtroppo lontano dall'essere inattivo.
Comunque percorrere il contorno di questa temibile bocca, spalancata sul mare e sui paesi che dal vulcano stesso prendono il nome di "Paesi Vesuviani", è stata senza dubbio un'esperienza molto particolare, forse perchè si ha la sensazione che - come disse qualcuno - se guardi a lungo nell'abisso, allora anche l'abisso guarda dentro di te.
Foto 1 e 5 : la bocca del vesuvio vista da una particolare angolazione
Foto 2 : Lela appoggiata al parapetto del percorso, e dietro di lei la distesa di ginestre e il Monte Somma
Foto 3: Io e Lela, e dietro di noi le pareti del cratere
Foto 4 : Il cratere vero e proprio, con il "tappo" di sabbia e lava solidificata